News

Know about market updates

MUTUI

Mutuionline: il 2015 si chiude con record di surroghe e tasso fisso
Cronologia articolo di E. Sg.

Il secondo semestre 2015 ha regsitrato la conferma dei due trend principale dell’anno appena concluso: secondo Mutuionline.it, infatti, «le surroghe si sono attestate al 66,7% delle erogazioni, seguiti con il 27,1% dai mutui per acquisto della prima casa, in diminuzione rispetto allo stesso periodo del 2014»; e il tezzo fisso si è confermato protagonista nelle scelte degli italiani «con il 75,5% delle sottoscrizioni rispetto al tasso variabile per il quale si è registrato il 22,5%, in calo rispetto al secondo semestre del 2014».

APPROFONDIMENTI

Record di domande di mutuo, ma importo medio in calo
Per quanto riguarda la durata, invece, la maggioranza dei mutui erogati in Italia è sottoscritto per 20 anni (il 28,2%) e 15 anni (il 22,2%). Inoltre, «si evidenzia che negli ultimi sei mesi del 2015 è ammontata al 26,9% la richiesta di mutui per le classi di Loan-to-Value (LTV) tra il 71 e l’80% del valore dell’immobile, con il 19,4% dei mutui effettivamente erogati che conferma un tale LTV».

«L’importo medio dei mutui erogati è stato pari a 117.161€ in calo rispetto al secondo semestre del 2014 (121.798€). A livello di localizzazione geografica i mutui erogati si sono distribuiti per il 41,3% nel Centro, seguiti dal Nord Italia con il 38,4%, dal Sud (14,6%) e dalle Isole (5,7%)».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *